Secondo passo del cambiamento: c’è un tempo per ogni tappa. Rispettalo

Abbiamo visto nel precedente post quanto sia importante ascoltare sé stessi, prima di ascoltare le reali esigenze dei propri clienti.  Oggi proseguiamo il percorso con il secondo pilastro autorevole per il tuo brand e il tuo mercato: oggi parliamo del tempo. Il tempo é l’unico pilastro meritocratico in termini di quantità che ognuno di noi ha a disposizione: 24 ore, 1440 minuti, 86.400 secondi distribuiti per ogni individuo giornalmente, dal primo all’ultimo giorno di vita. Alla qualità del tempo, dobbiamo pensarci noi.

Anche in questo caso, provvedere a poter dedicare il giusto tempo a tutte le attività che la nostra impresa prevede, non è affatto scontato. É anche vero che maggiore sarà la qualità del tempo organizzato per ottenere risultati concreti, migliori saranno i risultati ottenuti.

Come ottengo risultati in azienda grazie al tempo?

Come ben sai, ma è giusto ricordarlo sempre, una buona reputazione é data dall’immagine che i tuoi potenziali ed effettivi clienti, hanno di te. Questo significa che se organizzi bene le tue risorse interne nel giusto tempo, a partire dal personale, senza trascurare l’empatia, il carisma e i valori della tua azienda, nel giusto tempo, raggiungerai gli obiettivi prefissati. Di quanto tempo hai bisogno? Dipende da quanta attenzione, pazienza e coraggio, sceglierai di investire nella tua azienda. Se c’è un’azione che amo, é proprio quella di condividere tutta la mia conoscenza e credo che tu sia pronto oggi per ricevere i 5 aspetti imprenscindibili per una concreta autorevolezza

 

 

 

Andiamo ad analizzarli nel dettaglio.

  • Condividi con i tuoi collaboratori, i tuoi valori aziendali

Cosa significa concretamente? Significa riconoscere tutte quelle caratteristiche che spesso dai per scontato, per le quali sia tu che i tuoi clienti abituali (se sei una startup quelli i potenziali consumatori che riconosci  come tali) ti rendono unico rispetto la concorrenza. Nel momento in cui hai individuato le tue impronte uniche, permetti ai tuoi collaboratori interni di innamorarsi e riconoscersi in questi aspetti. Se ci pensi bene, scoprirai che proprio loro, sono i primi influencer del tuo brand e con il loro contributo, il prestigio si espanderà verso il tuo pubblico con molta più facilità.

  • Scegli con cura con chi vuoi collaborare

È importante riconoscere i collaboratori migliori per la nostra attività. Se i tuoi valori aziendali sono perfettamente in linea con gli obiettivi che intendi raggiungere, é importante che tu abbia ben chiare quali sono le soft skills che il tuo candidato ideale deve possedere. È fondamentale che questi aspetti siano perfettamente compatibili con le qualità aziendali che hai riconosciuto nell’aspetto che abbiamo visto poc’anzi. Se nelle attività quotidiane del tuo nuovo collaboratore c’è entusiasmo e fierezza, sarà più semplice per lui o lei, mostrare online e nella vita reale, quanto é orgoglioso/a di lavorare con te e perché. 

 

  • Scegli il tipo di cliente che desideri

Sembra un aspetto banale questo ma non lo è affatto. Spesso lo diamo per scontato o non ci pensiamo affatto, perché la prima risposta che ci viene in mente é: tutti sono potenziali clienti. Ti invito però, a fare una riflessione più approfondita e a porti una domanda chiave per la tua attività: quando il cliente acquista il tuo prodotto/servizio, in che modo questo migliora la sua giornata?

  • Ascolta i tuoi collaboratori e sii esempio di ambiente

Se hai con te dei collaboratori significa che hai delle ottime chance di maggior successo. Un collaboratore è una risorsa preziosa per la tua attività. Svolgendo un ruolo differente dal tuo, ha l’opportunità di osservare il tuo prodotto/servizio da un altro punto di vista. Ascoltando l’osservazione dei tuoi collaboratori, li renderai partecipi al prodotto/servizio che offrite, rendendolo quindi, ancora più speciale e unico. Ma non solo. Infatti, grazie alla comunicazione interna che favorirai con il tuo team, permetterai ai tuoi collaboratori di riconoscerti come buon ascoltatore e seguiranno il tuo esempio, per accogliere meglio le esigenze e soddisfazioni del tuo cliente.

  • L’ambiente che crei, sarà il frutto del tuo successo/insuccesso

Se i tuoi collaboratori seguiranno il tuo esempio, sia con i tuoi clienti che confrontandosi tra loro, sarà più semplice agevolare il lavoro in team. Questo è uno degli aspetti che determina successo o insuccesso della tua realtà imprenditoriale.

Conclusioni

Ok. Quindi ricapitoliamo velocemente. Se pensi che per costruire una buona reputazione per la tua azienda sia una questione di poche settimane o comunque un tempo immediato, stai pensando soltanto ad una campagna di comunicazione legata alla visibilità. Attenzione però: visibilità e autorevolezza non vanno di pari passo, se non dedichi il tempo necessario per raggiungere il risultato. Mia nonna diceva sempre

Se non hai imparato a parlare, non puoi frequentare l’università. Ogni cosa al suo tempo.

Abbiamo già visto nel precedente post quanto è importante ascoltarsi. Il tempo giusto, rappresenta il secondo pilastro autorevole, se ritieni davvero che il tuo brand sia differente dai tuoi concorrenti. Se invece desideri che la tua azienda sia identica alle altre, continua pure a fare ciò che fai. Va bene così.

Dare valore al tuo tempo é fondamentale. Se te ne prenderai cura, il tempo ti darà ragione. Noi ci aggiorniamo presto.

Alla prossima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *